Martedì 21 Febbraio Julien si è laureato in Lettere e Filosofia all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia con il brillante risultato di cento su centodieci. I genitori ed i nonni, visibilmente emozionati erano così commossi ed emotivamente coinvolti che hanno lasciato alla sorella di Julien,Valentina , il compito di intervistare il Neo DOTTORE:

-         Come ti senti ad aver raggiunto questo importante traguardo?

Molto bene e mi sento anche un po’ più leggero perché so che per un po’ sono libero da altri impegni. Almeno fino a che non comincerò a preparare altri esami!

-         Quanto è stato difficile?

Abbastanza perché c’è voluto parecchio tempo per reperire tutto il materiale che mi è servito per la tesi. In generale il percorso dei tre anni è stato liscio e senza intoppi.

-         Come ti sei trovato all’Università Cattolica di Brescia?

Molto bene soprattutto perché ho tanti amici sempre disposti a darmi una mano: ad esempio i ragazzi dell’ufficio integrazione che mi aiutano nello spostamento delle varie aule per andare a lezione e per reperire libri e altro materiale utile per studiare.

-         Perché le mamme dell’Associazione pensano che il tuo risultato sia importante anche per loro?

Perché probabilmente sono la dimostrazione che tutti ce la possono fare, anche quelli “diversi”.

-         Cosa ti senti di dire a loro?

Di non mollare mai anche se a volte può essere molto difficile e che con un po’ di impegno e di pazienza si può arrivare a realizzare tutto.

-         Ora cosa stai facendo?

Ora sto seguendo i corsi per la laurea specialistica in Filologia Moderna sempre all’Università Cattolica di Brescia.

-         Cosa speri per il tuo futuro?

Spero di trovare un lavoro soddisfacente e gratificante.

-         Cosa vuoi dire per concludere questa intervista?

BISOGNA VOLERE L’IMPOSSIBILE PERCHE’ L’ IMPOSSIBILE ACCADA  !!!

 

Sabato 25 Febbraio all’Oratorio femminile si è svolta una gioiosa festa per Julien insieme alla sua famiglia, all’Associazione mamme oltre il muro e ai suoi amici più cari.

Aggiungiamo due righe come associazione per fare i complimenti non solo al neo Dottore, ma anche alla sua famiglia (e riprendo l’ultima risposta di Julien) per far sì che l’impossibile accada, spesso si devono sfondare muri di indifferenza e purtroppo di ignoranza.

 

 

 

 

Bravi ,bravi, bravi  JeanMarie,Luisa e Valentina, ci avete dato un esempio di forza e di costanza.

 

 

 

 

 


Leave a Reply

Posted by gianco
Dated: 10th marzo 2012
Filled Under: Eventi